MAMMA TODAY una mamma di oggi

[5]

Tigelle che bontà!!!


Qualche sera fa sono venuti a cena da me mia cugina Erika con il fidanzato e per la serata ho preparato una cena a base di tigelle! Tra l'altro sono stati i genitori di Erika a regalarmi lo stampo per le tigelle, diversamente probabilmente non avrei mai provato a farle.



La mia tigelliera



A me piacciono un sacco le tigelle anche perché puoi mangiarle sia con ripieno salato che dolce. Io per la cena ho preso un sacco di tipi di affettati e formaggi con cui farcire le tigelle e poi ovviamente non poteva mancare la Nutella per farcire le finali in modo dolce!
Ho deciso di passarvi la ricetta che ho io perché è perfetta come dosi quindi se volete fare anche voi le tigelle allora se vi va potete seguire la mia ricettina! Io ho preparato l'impasto dopo pranzo finché Daniele dormiva e poi alla sera l'ho steso e tagliato. L'unica cosa noiosa delle tigelle è che devi cuocerle sul momento e nella tigelliera (si chiamerà così?! Mah) ce ne stanno al massimo sette quindi bisogna cuocerle man mano durante la cena. Per fortuna io sono stata aiutata sia da Franci che dai miei invitati quindi non sono dovuta restare ai fornelli guardano loro che mangiavano.





Vi assicuro che è una ricetta che si può fare con un bimbo in casa perché l'impasto si fa in pochi minuti, durante la lievitazione non c'è nulla da fare e la cottura è velocissima, quindi sono a prova di mamma indaffarata!!



Ingredienti (per 30/40 tigelle):

- 1 kg farina 0

- 1 cucchiaio olio di semi

- 1/2 bicchiere di latte

- 1 bicchiere d'acqua

- 1 cubetto lievito di birra

- sale q.b.



Procedimento:

- Sciogliere il lievito in 1/2 bicchiere d'acqua e amalgamarlo a tutti gli altri ingredienti. Lavorare la pasta finché diventa come quella da tirare a sfoglia.


- Lasciare riposare la pasta per due ore avvolta in un canovaccio e chiusa dentro ad un sacchetto di plastica.


- Tirare la sfoglia dello spessore di un cm circa e tagliare i dischi della dimensione di quelli dello stampo (io uso un bicchiere che ha la stessa misura) e metterli nella tigelliera precedentemente riscaldata 5 minuti per parte.


- Durante la cottura tenere lo stampo chiuso (mi raccomando sennò si sgnofiano) e cuocere per circa 3 minuti per lato e poi controllare la cottura.



Se le fate fatemi sapere come vi sono venute!!!


Ah il mio consiglio è mettere poco sale perché se siete golose come me allora le ultime le terrete per farcirle con la cioccolata!



Mamma Angi

Tigelle che bontà!!! Tigelle che bontà!!! Reviewed by Angela Soffiati on novembre 15, 2015 Rating: 5

Nessun commento: