MAMMA TODAY una mamma di oggi

[5]

Ti sognavo così ♥


Quando decisi che era arrivato il momento giusto per diventare mamma iniziai da subito a fantasticare su come sarebbe stato il frutto del mio amore. Mi immaginavo seduta sul divano con lui/lei tra le braccia, immaginavo le passeggiate con la carrozzina al parco insieme alla mia cagnolina, immaginavo come sarebbe stato sentirmi chiamare mamma. La fantasia iniziò a viaggiare ancora prima che rimanessi incinta quindi quando poi effettivamente un cucciolo iniziò a crescere dentro di me il sogno si fece più tangibile. 

Quando ero in dieci settimane sognai il volto del mio piccolo e vi giuro che era uguale a come è ora Daniele! Quel sogno rese il tutto molto reale... non so come spiegarlo ma sognarlo me lo aveva fatto sentire come se fosse lì a dirmi "mamma sto bene e sto arrivando". Da dopo quel sogno ogni volta che immaginavo di tenere il mio piccolo tra le braccia lo pensavo con quel volto e sognavo di coccolarlo. 

Ogni volta che fantasticavo su di lui cercavo di immaginare che carattere potesse avere. Io sono una persona molto tranquilla, paziente, non sopporto il rumore, mi piace l'ordine e preferisco leggere un buon libro piuttosto che andare a ballare. Beh ovviamente ho sognato che anche Daniele fosse un bimbo paziente, amante dei libri, comprensivo, tranquillo... per il momento il suo carattere non è ancora molto definito dato che è ancora piccino ma per ora (spero che si mantenga così!) è un bimbo tranquillo, che non fa capricci e che ama i giochi silenziosi (se gli do un libro e la pianola lui sceglie sempre il libro... almeno per ora!).

Non voglio che mio figlio sia perfetto in tutto e per tutto e non pretendo che abbia una carriera pazzesca, ma mi immagino comunque per lui un futuro stupendo! Il mio sogno più grande è che lui da adulto decida di studiare, farsi una cultura come si deve, che riesca a trovare un lavoro che lo soddisfi e che si costruisca una famiglia sua che lo ami quanto lo amo io.

Immaginarlo grande mi ha fatto venire le lacrime agli occhi perché quando il tuo bimbo da immaginario diventa reale non vorresti mai lasciarlo andare.


Beh se devo dirvi tutta la verità io mio figlio lo sognavo femmina... ho sempre sognato di avere una bambina, come credo la maggior parte delle donne! Ecco io ci spero ancora, magari più avanti...



Mamma Angi




Questo post partecipa al tema del mese delle Stormoms #tiimmaginavopeluche




Ti sognavo così ♥ Ti sognavo così ♥ Reviewed by Angela Soffiati on febbraio 29, 2016 Rating: 5

3 commenti:

  1. Certo, devi sperarci😊 L'attesa è desiderio e ricerca allo stesso tempo,del bimbo immaginario ( immaginato) ne parliamo spesso anche in pedagogia; inoltre, tema molto a cuore di ogni mamma! Chi non ha fantasticato per tutti i nove mesi ( io proprio tutti😉) sul fagotto no che stringerà tra le sue braccia? Notte mammatotoday, un bacio!

    RispondiElimina