MAMMA TODAY una mamma di oggi

[5]

Basta parolacce in tv... non se ne può più!!!


Oggi sono arrabbiata! Anzi sono molto arrabbiata!


Perché? Semplice, perché ieri, finché Daniele faceva il riposino, ho deciso di fare le pulizie in casa tenendo la tv accesa di sottofondo. Fin qui nulla di male. Peccato che alle due del pomeriggio abbia sentito dire delle parolacce!!! 

Non so se è la prassi perché nell'ultimo periodo mi sono limitata a guardare canali dedicati ai bambini per evitare di incappare in parolacce. E' normale che sia così? Ma una volta non esisteva la regola che durante il giorno non si potevano trasmettere parolacce?

Ormai anche nelle serie tv e nei programmi in prima serata dicono parolacce come se piovesse e sembra non esistere più un filtro. A voi sembra giusto? A me no! Da mamma mi sento offesa perché sembra che ai produttori non interessi nulla dei bambini, i quali essendo delle spugne assorbono tutto ciò che sentono e vedono. Lo so che spetta a me fare da filtro ma vi sembra giusto che quando vado a casa di altri debba dire di spegnere la tv o di cambiare canale perché sento dire delle parolacce? E anche se volessi guardarmi io un programma finché mio figlio gioca non posso perché potrebbe sentire chissà cosa?!

Se il linguaggio scurrile è una moda allora sono fiera di essere antiquata e di parlare in maniera normale senza il bisogno di dire parole poco carine! Non se ne può più di questi sceneggiatori e registi che inseriscono parolacce nei loro copioni!!! Tra l'altro personalmente le trovo prive di senso nella vita in generale perché cosa ti cambia quando hai detto una parolaccia? La tua vita migliora? Ti passa l'arrabbiatura? Non penso proprio! Non ti cambia proprio nulla! Quindi a cosa serve dire parolacce?!?!?!?


Voi siete d'accordo con me sul dire basta alle parolacce in tv durante il giorno? Sarò estremista ma io direi anche basta alle parolacce nella vita in generale!!!



Mamma Angi


Basta parolacce in tv... non se ne può più!!! Basta parolacce in tv... non  se ne può più!!! Reviewed by Angela Soffiati on maggio 09, 2016 Rating: 5