MAMMA TODAY una mamma di oggi

[5]

Come capire che è arrivato il momento di partorire


Una mia carissima amica qualche giorno fa mi ha chiesto: "Angi ma come si fa a capire che è arrivato il momento di partorire? Come faccio a capire che devo partire e andare in ospedale?".


La prima cosa che mi sento di dire a qualunque donna si stia accingendo a raggiungere la fine della gravidanza è di rilassarsi e non agitarsi per quello che deve accadere. Lo so che dopo nove mesi non si vede l'ora di poter stringere tra le braccia il proprio piccolo, ma non si deve perdere la calma proprio sul più bello! Questo lo dico perché nella primissima fase del travaglio si possono avvertire le contrazioni di Braxton-Hicks e non serve andare in ospedale quando si avvertono. Queste sono infatti lievi e irregolari. Per lievi mi intendo che fanno male come il ciclo mestruale. Quindi se avete le contrazioni di Braxton-Hicks non fiondatevi in macchina perché potrebbero volerci ancora dei giorni prima di partorire!


Un buon segnale che vi fa capire che il momento per partorire sta per arrivare è la perdita del tappo mucoso! Quando si toglie troverete sugli slip del muco denso (a volte ci possono essere delle piccole tracce di sangue, ma non vi preoccupate perché è normale!). Ma anche in questo caso non fiondatevi in ospedale perché non è ancora arrivato il momento di partorire! Io ho perso il tappo mucoso e ho partorito dopo due giorni...


Ma arriviamo al dunque... quando avrete le contrazioni regolari ogni cinque minuti circa allora sarà arrivato il momento di andare in ospedale per partorire! Come si fa a capire che sono le vere contrazioni? Ve lo dirò molto francamente... quando avrete male al punto da far fatica a respirare allora vorrà dire che avete le vere contrazioni! Io avevo un dolore allucinante alla parte bassa della schiena, a ogni contrazione mi sembrava che mi si spezzasse. Quelle che vi dicono che le contrazioni sono come i dolori di un ciclo un po' più forte mentono! Non voglio spaventarvi assolutamente, ma voglio che sappiate come sono veramente. In realtà è un dolore molto difficile da spiegare, ma vi assicuro che quando arriveranno le vere contrazioni non vi farete molte domande perché capirete da voi che è arrivato il momento di partorire!


Per quanto riguarda la rottura delle acque non è detto che si rompano tanto prima del parto, anzi ad alcune non si rompono fino al momento di  iniziare con le spinte, quindi non vi preoccupate se non vedete scendere l'acqua!


Il mio consiglio personale è che, se anche non avete le contrazioni regolari, vi sentite che qualcosa non va o avete dei dolori che non capite allora andate comunque in ospedale a farvi controllare. E' sicuramente meglio fare un giro a vuoto e tornare a casa piuttosto che aspettare e rischiare. Ve lo dico perché anch'io ho fatto così... se vi siete perse il racconto del mio parto lo potete trovare qui!



Mamma Angi


Come sempre vi ricordo che vi parlo in base alla mia esperienza personale da mamma e non da medico!


Come capire che è arrivato il momento di partorire Come capire che è arrivato il momento di partorire Reviewed by Angela Soffiati on maggio 20, 2016 Rating: 5

26 commenti:

  1. ciao! Ti ho nominato in un post/tag sul mio blog, Se ti va passa a vedere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Holda!
      Passo subito da te :)
      Un abbraccio,
      Angi

      Elimina
  2. Ciao cara come sempre i tuoi post mi incantano... 🙈 kmq mia madre dice sempre che i dolori del parto poi si dimenticano.. Quindi penso che sarà un dolore atroce però penso che dio ci ha dato la forza per, sopportare il travaglio, e le spinte.. Kmq un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero che un po' si dimenticano, anche perché sennò non esisterebbero i secondogeniti :)
      Un abbraccio,
      Angi

      Elimina
  3. Ciao cara, mi sono aggiunta ai tuoi lettori con piacere!
    P.s. Sei bellissima!
    unospicchiodimelone!

    RispondiElimina
  4. Parlo di te nel mio blog ti ho nominata per il premio ma tu hai già dato..se vuoi vai a conoscermi meglio..un bacio
    To me new post
    babaluccia.blogspot.com
    bloglovin

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao,
      passo volentieri a leggere il tuo post! E grazie mille per avermi nominata :) A breve farò un altro post dedicato al premio e risponderò con molto piacere anche alle tue domande ♥
      Un abbraccio,
      Angi

      Elimina
  5. sei molto bella con il pancione tutte le donne sono più belle in gravidanza, grazie per aver commentato la mia amabile OCA
    CIAO
    To me new post
    babaluccia.blogspot.com
    bloglovin

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Riguardando le foto della gravidanza, compresa quella che ho pubblicato oggi, mi sono resa conto che effettivamente ero un po' diversa da come sono ora e di come ero pre-gravidanza, il pancione da un tocco di dolcezza in più :)
      E comunque la tua oca è fantastica!
      Un abbraccio,
      Angi

      Elimina
  6. sicuramente un'esperienza magica .. posso immaginare il dolore che si prova..ma l gioia sarà molta di più :) che bello il pancione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il dolore è tanto, ma non appena ti danno tra le braccia il tuo bambino ti assicuro che passa tutto e che senti solo un'infinità di amore pervadere ogni centimetro del tuo corpo...
      Un abbraccio,
      Angi

      Elimina
  7. hello,
    amaizing post and blog my blogger friends...
    ı am following you on gfc...
    if you want follow me back , please visit my blog
    soslubadem.blogspot.com

    and ı dont understand your writting but i think it is a boy :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hello dear!
      Thank you very much! I wrote a comment on your blog :)
      A hug,
      Angi

      Elimina
  8. Hello, I have followed you via Gfc. Kindly follow me back as you suggested on my blog. Thanks :)

    Chaste & Beautiful

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hello dear,
      I answered you on your blog :)
      A hug,
      Angi

      Elimina
  9. Risposte
    1. Hello dear,
      Thank you very much :)
      A hug,
      Angi

      Elimina
  10. Esatto! È proprio così!
    Poi ti dirò, con Polpetta ho avuto una rottura delle acque alta per cui sono arrivata in ospedale senza contrazioni. Quelle sono arrivate ore dopo. Ma nel mio caso dovevo andare in ospedale subito.

    Bellissima foro! Sei dolce come sul tuo bloh.
    Certo che, abitando vicine, ci dovremo proprio incontrare! 😆

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prima o poi riusciremo a incontrarci... Dobbiamo organizzarci assolutamente ;)
      Un abbraccio,
      Angi

      Elimina
  11. Eccomi, mamma giocherellona!
    Effettivamente sono quella che sa tutte le canzoni e le coreografie della baby dance, che giocherebbe con puzzle e lego tutto il giorno.
    Si, direi che mi si addice!😉

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Immagino tu faccia riferimento al test che mamma sei... Wow che bello che ti ritrovi nel profilo che ho scritto, ne sono proprio contenta :) Spero tu ti sia divertita nel rispondere al mio piccolo test!
      Un abbraccio,
      Angi

      Elimina
    2. Sì, ovviamente il commento era per l'altro post... 😂
      Non so come abbia fatto a finire qui.. Sorry

      Elimina
    3. Nessun problema, l'importante è capirsi 😉
      Un abbraccio,
      Angi

      Elimina
  12. Vedrai lo capirai da sola ;) ogni Donna è un caso a se
    ciaooo in bocca al lupo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì è proprio vero che poi si capisce quando è il momento giusto... prima di partorire si fa fatica a comprendere come sia possibile, ma poi quando arriva il momento si sa perfettamente cosa fare, come e quando ;)
      Un abbraccio,
      Angi

      Elimina