MAMMA TODAY una mamma di oggi

[5]

Il lavoro più difficile del mondo? La mamma!



Che lavoro fai? 

Il più difficile del mondo. 

E cioè? 

La mamma! 







Non sto scherzando, sono veramente convinta, anzi ne sono certa, che il lavoro di mamma sia il più difficile del mondo e se voi non ne siete convinte/i allora eccomi qui pronta a dimostrarvelo.


Per qualsiasi tipo di lavoro esiste una scuola di formazione da seguire per imparare come si deve eseguire il mestiere. Una volta terminato il corso di studi allora si può intraprendere la carriera per cui si ha studiato. Pensateci bene, c'è sempre un corso da seguire, per breve che sia, che ti spiega come vanno fatte le cose in quel determinato lavoro. Il bagnino fa il corso di salvataggio, l'avvocato fa l'università e il praticantato, il medico fa l'università e il praticantato, l'impiegata fa la scuola superiore apposita, l'operaio fa il corso professionalizzante, e così via. Peccato che la scuola sia contemplata per tutti i lavori tranne che per quello da mamma. Nessuno può spiegarti come si fa a fare la mamma e nessuno può insegnarti quale sia il modus operandi corretto da seguire per crescere bene i propri figli. La mamma deve imparare da sé strada facendo, deve capire da sola come comportarsi e deve applicarsi quotidianamente per assecondare al meglio la crescita fisica e psicologica dei propri figli. E' un continuo imparare, provare e sbagliare. Potremmo dire che il lavoro di mamma è un po' un lavoro da autodidatta in continuo divenire :) 


Appurato che una mamma non può studiare per diventare mamma, ci si deve rendere conto anche che, mentre in un lavoro "normale" esistono dei premi se si agisce correttamente e dei feedback immediati per capire come si sta procedendo, in quello di madre non si può sapere con certezza se si sta facendo bene o male il proprio mestiere. Solo in un futuro abbastanza lontano si può capire se si è lavorato bene come mamma o no. Bisogna aspettare che il proprio figlio/a sia abbastanza grande da poter capire se si è riuscite a trasmettere i propri valori, se il proprio bambino/a è diventato una persona educata e rispettosa e se il proprio piccolo è diventato un uomo in grado di vivere nel mondo e di fare qualcosa di buono. Quindi a breve termine nessuna mamma può sapere se il suo lavoro lo sta facendo bene, ma deve aspettare un sacco di tempo per saperlo e una volta saputo non può tornare indietro per rimediare perché ciò che è fatto è fatto!



Ok quindi niente formazione e niente feedback positivo o negativo immediato... Direi che già questi due punti potrebbero essere sufficienti per classificare il lavoro di mamma come il più difficile del mondo, ma voglio aggiungervene un altro! Mentre in tutti i lavori sono contemplati dei momenti di riposo,  ossia le ferie, per evitare che il lavoratore vada in burnout, per la mamma non è previsto nulla di tutto ciò! Non è prevista nemmeno la malattia per una mamma! Una mamma è mamma 24 su 24 e per 365 giorni all'anno, non ha possibilità di dire "stacco dalla famiglia per una settimana così mi ricarico le energie per l'anno a venire!". Una mamma deve essere presente sempre, giorno e notte, quando è stanca e quando è energica, quando sta bene e quando sta male, quando è felice e quando è triste, insomma sempre sempre e sempre ancora! E per il burnout?! Beh credo che in fondo ogni mamma rischi il burnout perché fa un lavoro che la sfibra mentalmente e fisicamente, ma, a differenza di tutti i lavoratori "normali", la mamma è in grado di rimettersi in sesto sempre e comunque. A una mamma basta un sorriso del proprio figlio per dimenticarsi di tutta la stanchezza emotiva e fisica, le basta una carezza o un "ti voglio bene mamma" per sentirsi gratificata, le basta sapere che il proprio figlio è felice per sentirsi felice a sua volta.



Voi siete d'accordo con me con il fatto che il lavoro della mamma sia il più difficile del mondo?




Mamma Angi



Il lavoro più difficile del mondo? La mamma! Il lavoro più difficile del mondo? La mamma! Reviewed by Angela Soffiati on giugno 16, 2016 Rating: 5

34 commenti:

  1. Hai ragione Angela, è un lavoro molto difficile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh già è molto difficile, ma anche molto gratificante ;)
      Un abbraccio,
      Angi

      Elimina
  2. Ma quanta ragione!
    UN abbraccio

    RispondiElimina
  3. Si! Concordo con te! Inoltre non è nemmeno poi tanto riconosciuto come lavoro! Un po' è dato per scontato! Sei la mamma!
    🙋buon lavoro! Baciotti al tuo cucciolo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, a volte viene proprio dato per scontato e non sempre ne viene riconosciuto il valore. Ma noi mamme siamo super e non ci facciamo abbattere da niente e nessuno! Gli altri avranno gli aumenti di stipendi ma noi, a differenza loro, abbiamo un sacco di amore e coccole :)
      Un abbraccio,
      Angi

      Elimina
  4. Senza dubbio. E chi non lo conosce ahime non sa di cosa si parli. Impegno fatica e dedizione totale: maternita .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi hai tolto le parole di bocca, chi non è madre non può assolutamente capire. Spesso senti dire da gente che non ha figli "beh fa solo la mamma, chissà quanto tempo libero avrà!" e lì capisci che non sanno assolutamente cosa significhi la maternità!
      Un abbraccio,
      Angi

      Elimina
  5. Sante parole le tue, io sono mamma da ben 26 anni e senza dubbio è un lavoro che si fa volentieri ma che è molto faticoso. Non si smette mai di essere mamma, neanche quando i figli sono grandi, anzi i problemi raddoppiano. Un bacione e a presto. Fabiola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto si fa molto volentieri, ma è decisamente faticoso ;)
      Un abbraccio,
      Angi

      Elimina
  6. Condivido! Noi siamo multi tasking ma riceviamo solo uno stipendio (quando siamo fortunate!) :))
    Ciao cara...

    RispondiElimina
  7. assolutamente!!!!! è il lavoro più difficile assolutamente e il meno riconosciuto!!!!! un abbraccio e grazie per il tuo dolce commento al mio blog Lory

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per essere passata di qui :) Eh già come lavoro non è riconosciuto purtroppo nonostante sia il più difficile...
      Un abbraccio,
      Angi

      Elimina
  8. Qui ci sarebbe da parlare e come..la bellezza di questo ruolo è che a differenza di un lavoro non si hanno certezze, non si riescono a rispettare gli orari, non c'è mai lo scarico di responsabilità e poi molta improvvisazione e fantasia e così siamo cuoche, massaie, dottoresse, taxiste, insegnanti, psicologhe, intrattenitrici ecc ... ma ci sono anche i premi ...un caro saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, ci sono premi che nessun altro lavoro è in grado di darti e anche se sei stanca morta sei sempre comunque felice di ciò che fai :)
      Un abbraccio,
      Angi

      Elimina
    2. ❤❤❤ Non saremo mai stanche per i nostri figli ❤

      Elimina
  9. E allora... VIVA LA MAMMA! o meglio tutte le mamme... È un compito impegnativo e non si può fare senza amore e passione...
    Un abbraccio!


    http://gevcoraggiodelleidee.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravissima, solo grazie alla passione e all'amore infinito per i propri figli è possibile svolgere il lavoro di mamma :)
      Un abbraccio,
      Angi

      Elimina
  10. È. Vero! Difficile e sottovalutato il lavoro da mamma...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai proprio ragione ;)
      Un abbraccio,
      Angi

      Elimina
  11. probabilmente nessuna scuola al mondo potrebbe aiutare a diventare mamma! Un bacione;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Servirebbe un corso lungo una vita per affrontare tutte le tematiche :D
      Un abbraccio,
      Angi

      Elimina
  12. Verissimo, fare la mamma e il lavoro più difficile, certo io lo reputo anche il più importante che possa esistere, il più bello.
    Non ci sono premi ne è retribuito, ma neanche uno stipendio da tanti zero potrebbe competere con un abbraccio o con lo sguardo pieno d'amore che c'è tra mamma e figli.
    Se la mamma sbaglia non se lo perdonerà mai, e per sapere se e dove ha sbagliato potrà capirlo solo con il tempo, ogni mamma fa il suo meglio e spera che suo figlio/a diventi un uomo/donna degno di questo nome, pieno di buone qualità e che sia tanto felice. Il lavoro delle mamme e crescere la generazione del futuro e si è un duro compito, che solo un altra mamma può capire.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo in perfetta sintonia ;) Solo un'altra mamma può veramente capire sia quanto sia difficile sia quanto sia gratificante il lavoro di mamma!
      Un abbraccio,
      Angi

      Elimina
  13. Nice post. Thanks for coming to my blog. I would love to follow each other. I am following you on GFC and G+. Its your turn now :)

    http://everythingthatclicks.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hello Rosh,
      thank you very much :)
      A hug,
      Angi

      Elimina
  14. Love your post!!
    I am glad you enjoyed reading my recent posts.
    Thanks for the support and thoughtful words on my recent post, I deeply appreciate it!!
    MyLyfeMyStory

    RispondiElimina