MAMMA TODAY una mamma di oggi

[5]

Influenza intestinale bambini: cosa dare da mangiare



In questo periodo dell'anno è molto facile che il bambino si prenda l'influenza intestinale e nel momento in cui viene diagnosticata dal pediatra, oltre a seguire la cura prescritta, è ideale seguire anche un tipo di dieta adatta al disturbo. 


Bisogna tenere ben presente che il rischio più grande che corre il bambino affetto da influenza intestinale è la disidratazione. Per evitarla occorre tener ben idratato il bambino e quindi dargli da bere acqua e se necessario anche delle apposite soluzioni reidratanti (in questo caso però sarà il pediatra stesso a consigliarvele se servono). 


Ma cosa si deve dare da mangiare nello specifico al bambino con il virus intestinale in corso? Vediamo ora quali alimenti sarebbe meglio evitare e quali invece è consigliato somministrare.


ALIMENTI CONSIGLIATI



  • Riso in bianco
  • Pasta in bianco
  • Biscotti secchi
  • Cracker/grissini
  • Patate
  • Verdura lessata
  • Banane
  • Limoni




ALIMENTI SCONSIGLIATI


  • Alimenti grassi
  • Burro
  • Fritti
  • Formaggi
  • Cibi elaborati in genere




Per quanto riguarda il latte io l'ho sostituito con il latte di riso per i giorni in cui il mio bambino aveva dissenteria e un po' alla volta poi ho reintegrato il latte intero. In alternativa si può anche sostituire il latte intero con un latte ad alta digeribilità così da creare meno problemi al pancino del bambino. Se invece il bambino è piccolino ed è ancora allattato al seno allora potete, anzi dovete, continuare ad allattare come sempre. Il latte materno è fonte di idratazione, vitamine, anticorpi, ecc, quindi continuate ad allattare.

Se il bambino ha l'influenza intestinale e non vuole mangiare, il mio consiglio da mamma è di non forzarlo ma piuttosto offrigli ogni tanto qualcosa. I bambini, così come noi adulti, quando stanno poco bene non hanno molta voglia di mangiare, soprattutto se hanno dissenteria o vomito, quindi forzarli li farebbe sentire solo più a disagio. 


Ricordatevi inoltre che se vedete che il bambino diventa apatico o se vi sembra che non abbia voglia di giocare o se assume un aspetto "deperito" allora dovete recarvi dal pediatra o all'ospedale. Anche una semplice influenza intestinale può essere pericolosa per un bambino, quindi se avete qualche dubbio e vi sembra che il vostro bambino stia peggiorando invece che migliorare, allora vi consiglio di portarlo a fare una visita. E' sempre meglio fare un controllo in più e sentirsi dire che il proprio figlio sta bene piuttosto che aspettare troppo e farlo star male. 




Mamma Angi



Come sempre vi ricordo che tutto ciò che vi scrivo è frutto della mia esperienza da mamma e che non sono un medico.






Influenza intestinale bambini: cosa dare da mangiare Influenza intestinale bambini: cosa dare da mangiare Reviewed by Angela Soffiati on giugno 12, 2016 Rating: 5