MAMMA TODAY una mamma di oggi

[5]

Come tagliare le unghie ai neonati



Quando una mamma stringe per la prima volta il proprio bambino tra le braccia la prima cosa che pensa è "mio figlio/a è veramente bellissimo/a, è perfetto/a". Sì è proprio così e vi dirò che anch'io l'ho pensato! Il primo giorno da mamma ogni volta che guardi il tuo piccolino lo vedi così bello e indifeso, così coccoloso e vorresti tenerlo sempre stretto a te. Ma passa poco tempo e ti rendi conto che sulle bellissime manine del tuo bambino sono presenti delle bellissime e lunghissime unghiette. Nel pancione le unghiette sono cresciute diventando così dei piccoli artigli affilati e taglienti. Il neonato ogni volta che si sfiora il volto si graffia per colpa delle unghie lunghe e quindi mamma e papà devono correre ai ripari regolandogliele. A questo punto sorge il problema che tutti i neogenitori si pongono: "come si fanno a tagliare le unghie ai neonati?". Non preoccupatevi perché non è nulla di complicato e io sono qui pronta a spiegarvelo in modo semplice!



Prima di tutto procuratevi il necessario, ossia una forbicina per unghie pediatrica e una limetta di cartone. 



Con una mano tenete saldamente stretto, ma senza esagerare, il dito su cui dovete tagliare l'unghia e procedete a tagliare con la forbicina. Le forbicine per unghie per bambini hanno la punta arrotondata e sono studiate apposta per non farvi tagliare l'unghietta troppo corta. Una volta regolata la lunghezza dell'unghia allora dovrete procedere con la limetta per smussare gli angolini. Lo so che è un lavoraccio, ma bisogna farlo per evitare che il neonato si graffi in continuazione! Se non ve la sentite di farlo da sole perché magari avete paura che il bambino si muova, allora fatevi aiutare da qualcuno a tenere fermo il piccolino. 


Per il primissimo taglio delle unghie vi consiglio di non tagliarle realmente ma solo di regolarle con la limetta poiché le unghiette dei neonati sono delicate e quindi potreste rischiare di fare del male al vostro piccolino. Quando il vostro bambino avrà un paio di settimane di vita allora potrete procedere a tagliare le unghie con la forbina come vi ho spiegato prima.


Lo so che stenterete a crederlo ma vi assicuro che più il bambino è piccolo e meno fatica si fa a tagliargli le unghie. Il neonato non sa ancora come fare a ribellarsi quindi non vi manderà via la mano e non cercherà di bloccare la forbina. 

In ogni caso cercate di creare una situazione rilassata quando dovete tagliargli le unghie, così che non lo viva come un momento traumatico. Sarebbe ideale a tal proposito occuparsi della manicure del neonato dopo che ha fatto il bagnetto e quindi in un momento in cui è estremamente rilassato. Cercate anche voi di mostrarvi rilassate e non preoccupatevi! E' normale avere un po' di ansia all'inizio ma vedrete che dopo un paio di tagli non avrete più paura e sarete delle bravissime mamme estetiste :)



Mamma Angi


Come tagliare le unghie ai neonati Come tagliare le unghie ai neonati Reviewed by Angela Soffiati on agosto 30, 2016 Rating: 5

2 commenti:

  1. Ti avessi letto 11 anni fa...la prima volta per me è stato davvero traumatico ma ora dopo anni e chili di unghie tagliate ai miei bimbi ammetto che bastano solo un po di attenzione e gli strumenti giusti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alla fine credo sia solo una questione di esperienza. Le prime volte è sempre difficile e spero che questo mio post aiuti le neomamme nel superare le difficoltà dei primi tagli :)
      Un abbraccio!

      Elimina