MAMMA TODAY una mamma di oggi

[5]

La differenza di età ideale tra due figli


Qualunque mamma che desideri avere un secondo figlio si pone la domanda "qual è la differenza di età ideale tra due figli?".



Mi dispiace deludervi (e lo dico anche per me stessa perché mi piacerebbe che qualcuno mi dicesse un numero!) ma non esiste un'età ideale di differenza tra due figli, esistono solo dei pro e dei contro nell'avere dei fratellini a poca o tanta distanza di età. Cerchiamo ora di capire insieme quali siano! (Ovviamente questa disamina vale non solo nel caso in cui vogliate un secondo figlio anche nel caso in cui stiate pensando a un terzo/quarto/quinto figlio).



POCA DIFFERENZA DI ETA'


PRO: Uno dei pro nel avere due figli con poca differenza di età è legato sicuramente al fatto che più sono coetanei e più facilmente giocheranno insieme. Avere praticamente la stessa età fa sì che i due figli siamo un po' come dei gemelli e quindi che crescano insieme in tutto e per tutto. 

C'è da dire poi che la mamma e il papà, se i figli sono praticamente coetanei, hanno la possibilità di occuparsi di pannolini, vomitini and company tutto in una volta.


CONTRO: Avere due figli con poca differenza di età implica che il primogenito non sia ancora autonomo! Ciò significa che la mamma, oltre ad occuparsi del neonato, dovrà anche occuparsi del figlio più grande. Mamma dovrà quindi vestire, cambiare, dar da mangiare, fare il bagnetto e accudire sia il figlio più grande che il figlio più piccolo. 

Due figli con poca differenza di età hanno necessità materiali praticamente uguali quindi in casa si dovranno avere due seggioloni, due lettini, ecc, e per uscire serviranno due passeggini (inizialmente una carrozzina e un passeggino) oppure ci si dovrà attrezzare con un passeggino gemellare. 




TANTA DIFFERENZA DI ETA'


PRO: Avere due figli con tanta differenza di età tra loro (ad esempio a 4/5 anni uno dall'altro) ha il grande vantaggio di aiutare la mamma nel prendersi cura con più "libertà" del neonato. Il primogenito sarà abbastanza autonomo, non avrà le stesse necessità di un bimbo di un anno, e di conseguenza la mamma potrà concentrarsi sul neonato senza togliere nulla al figlio più grande. 

Se il figlio grande è già senza pannolino allora si dovrà cambiare un solo bambino e non due, con la conseguenza che le spese in termini economici saranno più spalmate nel tempo. 

Un bambino grande non ha più bisogno di attrezzature ingombranti e quindi non serviranno doppie.


CONTRO: Un bambino grande riesce perfettamente a comprendere il fatto che la propria mamma sta dando più attenzioni al neonato che a sé, il che può portare a sentimenti di gelosia. La gelosia è un qualcosa che in realtà dipende molto dal carattere che di per sé ha il bimbo ma ricordatevi che più è grande di età e più sarà probabile che provi della gelosia nei confronti del nuovo arrivato. Un bambino che per un tot di anni ha avuto sempre la propria mamma e il proprio papà tutti per sé fa fatica a capacitarsi del fatto che debba dividere i propri genitori con qualcun altro. In questo caso starà a mamma e papà spiegare la situazione al figlio più grande e fargli capire che l'amore dei genitori non si divide ma si moltiplica. 

Un altro contro risiede nel fatto che una volta che avrete archiviato fasciatoio, lettino, pannolini & co. dovrete ritirare fuori tutto e rincominciare da capo.



Come avete visto ci sono dei pro e dei contro sia se si decidono di avere due figli a poca distanza di età sia che si vogliano a tanta distanza. Qual è quindi la differenza di età ideale tra due figli? Credo che nessuno possa darvi questa risposta! Io penso che il momento giusto per fare il secondo figlio sia quando la mamma se lo sente, quando torna la voglia di maternità, quando si sa che ce la si può fare. Ogni donna quindi sa quando è il momento giusto e nessuno può giudicare la sua scelta di avere due figli attaccati o distanti tra loro. Dopotutto è lei che dovrà crescerli e non chi giudica dall'esterno!


In ogni caso vi ricordo che, se decidete di avere dei figli molto ravvicinati tra loro, tutti i libri dicono che l'utero impiega due anni per tornare in condizioni normali! Detto ciò però è bene ricordare anche che sarebbe meglio evitare che l'arrivo del nuovo nato coincida con l'inserimento del primo all'asilo, meglio far arrivare il nuovo piccolo o prima dell'inizio della scuola o dopo un periodo di almeno sei mesi dalla partenza dell'asilo, così da non creare un trauma al primogenito.



Ogni famiglia sa se sia meglio essere numerosa o ristretta e ogni mamma sa quale sia per lei il momento giusto per avere il secondo figlio. 

I vostri figli che differenza hanno di età tra di loro? E se avete un solo figlio, secondo voi qual è la differenza di età ideale?



Mamma Angi


La differenza di età ideale tra due figli La differenza di età ideale tra due figli Reviewed by Angela Soffiati on agosto 12, 2016 Rating: 5

17 commenti:

  1. Giusto! Non esiste età giusta...pensa che io e mia sorella abbiamo ben 7 anni di differenza..praticamente due figlie uniche da piccole...i miei cuccioli invece hanno 4 anni di differenza!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, alla fine la differenza di età giusta non esiste. Io ho 5 anni in meno di mia sorella e 3 in più di mio fratello eppure siamo tutti e tre molto legati nonostante la differenza di età :)

      Elimina
  2. I miei sono a distanza e nel complesso non ho grandi difficoltà, ma come tu hai detto non credo esista una differenza d'età ideale!
    Kisses, Paola.

    Expressyourself

    My Facebook

    My Instagram

    RispondiElimina
  3. Penso che non esiste una differenza ideale. Il mio secondo figlio ha 7 anni di differenza con il primo e mi sono trovata benissimo. Bacioni

    RispondiElimina
  4. Dipende da come va la vita... I miei due anni di distanza... Tappe uguali questo il vantaggio e anche a fatica di averli vicini... Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, a volte è la vita che ti porta ad averli vicini o lontani.
      Un abbraccio!

      Elimina
  5. Benché si possa decidere quando iniziare a cercare il secondo, non è detto che arrivi quando lo si è programmato...
    Credo che alla fine si scelga la seconda maternità quando ci si sente pronti...

    RispondiElimina
  6. Benché si possa decidere quando iniziare a cercare il secondo, non è detto che arrivi quando lo si è programmato...
    Credo che alla fine si scelga la seconda maternità quando ci si sente pronti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, non è detto che arrivi quando si vuole il secondo. Bisogna un po' affidarsi a ciò che la vita ha deciso per noi :)

      Elimina
  7. Amazing!
    NEW BLOG ! please follow me : YOUNG BLOG

    RispondiElimina
  8. hai completamente ragione,quando la mamma se la sente bene,non va programmato nulla,i pro e i contro stanno sia in una lunga differenza d età sia in una piccola:/ baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio così, in ogni caso ci sono dei pro e dei contro ;)

      Elimina