MAMMA TODAY una mamma di oggi

[5]

Spreco alimentare: come evitarlo


Ogni giorno in Italia vengono gettate tonnellate di cibo, cibo che finisce nella spazzatura senza nemmeno essere stato assaggiato, cibo che viene letteralmente sprecato. Qui troverai qualche consiglio utile su come evitare lo spreco alimentare!



Da mamma, ma soprattutto da essere umano, mi sento molto toccata dal tema dello spreco alimentare. E' sconvolgente sapere quanto cibo finisce nella spazzatura ogni giorno! Le statistiche parlano chiaro. Nonostante in Italia la situazione sia migliorata si parla comunque di tonnellate di cibo che ogni anno vengono sprecate. Assurdo vero? Ecco perché credo che sia giusto che ognuno di noi si impegni a evitare lo spreco alimentare e credo anche che sia fondamentale che noi genitori insegniamo ai nostri figli come evitarlo. In questo modo insegneremo ai nostri bambini non solo a essere dei bravi cittadini ma anche a prendersi cura del mondo che li circonda e a diventare responsabili sia a livello sociale che morale.



Spreco alimentare: come evitarlo 


Ecco qualche piccolo consiglio che ti sarà utile per eliminare lo spreco alimentare che quotidianamente avviene in casa! Sono 5 semplici regole che ti aiuteranno a evitare ogni forma di spreco alimentare e che, una volta che ti sarai abituata a seguire, saranno semplicissime da applicare!



1. Fai sempre la lista della spesa 


La lista della spesa ha una duplice utilità: aiuta a risparmiare a livello economico e, se seguita correttamente, fa in modo che si acquistino solo prodotti che effettivamente servono. Per non cadere in errore è fondamentale non farsi tentare da leccornie e alimenti vari che non si sa se verranno effettivamente consumati. Con ciò non dico di non togliersi qualche sfizio, ma di stare attente a comprare solo cose che si è certe verranno mangiate. 

Fai attenzione anche alle super offerte nei formati convenienza, perché se alla fine getti parte del prodotto perché non fai in tempo a consumarlo, allora la convenienza non c'è più! Quindi valuta bene se il prodotto in formato maxi che vuoi acquistare potrebbe essere mangiato tutto o no.



2. Non buttare il cibo brutto ma buono 


La frutta e la verdura quando ha qualche giorno inizia a diventare brutta, ma ciò non significa che non sia più buona. Attenzione quindi a non buttare frutta o verdura brutta ma buona! Quando vedi che inizia a maturare cerca di consumarla velocemente e non aspettare che vada a male. A tal proposito, come detto nel punto precedente, evita di comprare frutta e verdura in gran quantità perché il rischio è che non vada consumata tutta in tempo. 



3. Congela gli avanzi 


Se hai cucinato una quantità di cibo superiore al fabbisogno della tua famiglia e quindi non è stato consumato tutto durante il pasto, non gettarlo ma congelalo! Una volta che avrai riposto la pietanza nelle apposite vaschette ricordati di scriverci sopra la data e il contenuto. Questo perché gli alimenti congelati non hanno una vita infinita, ma hanno un limite di durata. Occhio quindi a non riempire il freezer di cibo congelato perché anche lì lo spreco alimentare è dietro l'angolo.

Un piccolo trucchetto consiste nel fare una lista con scritto cosa c'è in freezer e quando è stato congelato e appenderla sul freezer stesso. Tenendo la lista sempre aggiornata si riuscirà a tenere sotto controllo tutti i prodotti contenuti ed evitare così lo spreco di questi.



4. Conserva correttamente 


Per evitare lo spreco alimentare domestico è fondamentale sapere come conservare i vari cibi. Il rischio è infatti che un alimento si deperisca semplicemente perché conservato nel modo sbagliato. 

Ecco qualche semplice regola per conservare correttamente: controlla che frigorifero e freezer funzionino bene, riponi i cibi nei giusti ripiani, utilizza i contenitori adatti alla conservazione, controlla sulle confezioni a che temperatura vanno conservati gli alimenti e apri i prodotti solo al momento del consumo.



5. Al ristorante chiedi sempre la doggy-bag 


Seguendo queste semplici regole hai quindi imparato come eliminare lo spreco alimentare in casa, ma ricordati che devi evitare di sprecare il cibo anche quando sei fuori dalle mura domestiche. Come si fa? Beh chiedendo le doggy-bag! La doggy-bag è un sacchetto/scatola in cui vengono riposti gli avanzi di un pasto che si è consumato in un ristorante/pizzeria. Se quindi avanzi del cibo nel piatto quando sei fuori a cena ricordati di chiedere la tua doggy-bag! Non c'è da vergognarsi nel chiedere un sacchetto con i propri avanzi, quindi richiedilo senza farti troppi problemi. Anche perché ricordati che tu hai pagato per l'intero piatto e non paghi solo per il consumato, quindi sei legittimata a richiedere di poterti portare a casa ciò che non hai mangiato.




Seguendo queste semplici regole riuscirai a evitare lo spreco alimentare a casa. Certo noi non salveremo il mondo ma evitando di sprecare stiamo comunque contribuendo a migliorarlo! E ricorda inoltre che insegnando ai nostri figli come evitare lo spreco stiamo facendo in modo che la generazione futura sia più responsabile sia a livello morale che sociale.




Mamma Angi


Spreco alimentare: come evitarlo Spreco alimentare: come evitarlo Reviewed by Angela Soffiati on febbraio 05, 2018 Rating: 5