MAMMA TODAY una mamma di oggi

[5]

Come rendere il bagno ad altezza di bambino


Il tuo bambino sta crescendo e inizia ad aver bisogno di potersi muovere autonomamente per casa. Il problema è che le nostre case essendo studiate per gli adulti non sono certo ad altezza di bambino. Quindi cosa si può fare per adeguare gli spazi domestici alle nuove esigenze dei nostri piccoli? Qui troverai qualche consiglio su come rendere il bagno ad altezza di bambino.




Personalmente in casa l'unica stanza che ho adeguato ad altezza di bambino è il bagno. Non ho fatto modifiche estreme o permanenti alla casa, anzi tutt'altro! Ho investito pochissimi soldi (parliamo di decine di euro) e ho fatto in modo che tutto possa essere tolto senza alcun problema in ogni momento. Insomma minima spesa e massima resa!



Come rendere il bagno ad altezza di bambino


Qualunque oggetto tu decida di posizionare in bagno per far sì che aiuti il tuo bambino a muoversi in autonomia ricorda che deve essere sicuro e a norma di legge. Detto ciò iniziamo a vedere insieme a livello pratico come rendere in pochi passi il tuo bagno ad altezza di bambino!



Uso del wc


Sei riuscita a togliere il pannolino al tuo bambino ma ovviamente lui non riesce ad arrivare ancora al wc. Se vedi che manifesta la volontà di fare tutto da solo e quindi anche di andare fisicamente in bagno da solo, allora è arrivato per te il momento di adeguare le altezze della stanza. Per rendere il wc ad altezza di bambino ti basterà una scaletta a due gradini per bambini (quelle a un solo gradino secondo me sono troppo basse e rendono difficoltoso per il bambino sedersi sul wc) e un riduttore wc



Uso del lavandino


Sai bene che i bambini si lavano le mani un'infinità di volte durante la giornata, quindi rendere il lavandino ad altezza di bambino è una cosa utile sia per il piccolo che così potrà raggiungere un buon livello di autonomia, che per te che non dovrai più "accompagnarlo".

La prima cosa da posizionare per rendere il lavandino alla giusta altezza è ovviamente una scaletta. Io inizialmente ho usato quella a due gradini che usavo anche per il wc e poi, una volta che il mio piccolo è cresciuto in altezza, sono passata a quella a un gradino. 

Oltre alla scaletta un ottimo accessorio da utilizzare per far sì che il bambino possa lavarsi le mani da sé è un estensore per rubinetto di plastica. L'estensore, che di solito è universale e costa più o meno un paio di euro, che fa sì che il getto dell'acqua non scenda in modo verticale ma più in avanti. In questo modo il getto d'acqua sarà più vicino al bordo del lavandino di una decina di centimetri. 

Per quanto riguarda fisicamente l'apertura dell'acqua ti dirò che inizialmente gliela aprivo io e poi quando il mio bimbo è stato abbastanza alto da raggiungere il rubinetto ha iniziato ad aprirsela e a chiudersela da solo.




Come hai potuto vedere con pochissimi accorgimenti e con pochissimi soldi siamo riuscite a rendere il bagno ad altezza di bambino! A volte basta veramente poco per adattare gli ambienti di casa e per far sì che i nostri piccoli possano pian piano diventare autonomi.




Mamma Angi




Come rendere il bagno ad altezza di bambino Come rendere il bagno ad altezza di bambino Reviewed by Angela Soffiati on luglio 12, 2018 Rating: 5