MAMMA TODAY una mamma di oggi

[5]

Letto a castello: da che età?

 
Hai due figli ma lo spazio in cameretta è quello che è? Allora la soluzione al tuo problema è senza dubbio il letto a castello! Certo è che nel letto sopra non possono andarci i bambini di qualunque età, per i più piccoli potrebbe risultare pericoloso. Quindi da che età è meglio mettere i bambini a dormire nel letto sopra del letto a castello? Vediamolo insieme! 


Come sempre ti parlo da mamma quindi ti riporto la mia esperienza, che non è un valore assoluto, ma semplicemente il racconto di come una mamma ha affrontato la questione letto a castello con i propri figli. 


Io ho due bambini e in cameretta ho optato per la soluzione del letto a castello in quanto non avevo altre alternative. Se avessi messo due letti normali a terra non avrei avuto lo spazio per l'armadio, quindi diciamo che più che scegliere di mettere il letto a castello sono stata in qualche modo obbligata a optare per questa soluzione. Ma veniamo subito al sodo e cerchiamo insieme di capire quale sia il momento giusto per far andare a dormire nel letto sopra un bambino. 


Secondo il mio parere non c'è un momento preciso che definisce quando un bambino può dormire nel letto sopra del letto a castello. In giro trovi scritto che un bambino/a può andarci a sei anni, c'è chi dice che può andarci a cinque, chi a sette. Insomma è un po' come dare i numeri del lotto. 


Ti dico che secondo me non c'è un momento preciso in cui un bambino può andare nel letto sopra perché ogni bambino è a sè, ogni bambino ha i suoi tempi, ogni bambino affronta i cambiamenti in maniera diversa, proprio come è stato per il passaggio da lettino a letto da grandi. Detto ciò bisogna quindi capire quale sia il momento in cui il bambino è pronto per affrontare tale novità. 


Il mio consiglio è quello di cercare di capire se il bambino ha qualche timore, se lo spaventa dormire in alto o se si sente al sicuro. Questo sarà già un indicatore importante per capire a livello psicologico se il bambino se la sente di dormire nel letto a castello o no. Se non se la sente non forzarlo e cerca di rispettare i suoi tempi. 


Ricordati poi di tenere in considerazione l'aspetto inerente alle capacità fisiche. Il bambino per dormire nel letto sopra del letto a castello deve essere in grado di salire e scendere senza il rischio di cadere. Ecco quindi che se hai optato per una scaletta a pioli allora sarà il caso di farla usare a un bambino abbastanza grandino, diciamo verso i cinque anni, perché i più piccoli potrebbero farsi male salendo quel tipo di scaletta. Se invece hai una scaletta fatta di cassetti allora sarà un po' più semplice salire e scendere, ma comunque dovrai valutare la pericolosità. Insomma devi vedere tu se il tuo bambino può essere in grado di affrontare a livello fisico il passaggio al letto sopra, un po' come hai fatto per il passaggio da triciclo a bicicletta da grandi.


Quando decidi se provare a mettere a dormire nel letto sopra del letto a castello il tuo bambino, oltre a valutare l'aspetto psicologico e quello fisico dovrai tenere in considerazione anche come dorme. Il bambino si sveglia spesso di notte o dorme tutta la notte? Di notte si alza dal letto per andare in bagno o nel lettone o se si sveglia rimane nel suo letto e ti chiama? Insomma valuta anche queste cose perché se si alzerà di notte dovrà scendere dal letto sopra e quindi avrà una difficoltà in più data dalle scale. Considera poi che la stanza non sarà illuminata a giorno quindi il rischio di cadere c'è (io ho messo una luce notturna puntata sulla scaletta così da illuminare quella zona della stanza e diminuire il rischio di cadute notturne). 


Ecco quindi che una volta analizzati tutti questi fattori riuscirai a capire se il tuo bambino è pronto o no per andare a dormire nel letto sopra del letto a castello. 


Personalmente posso dirti che io ho provato a far dormire nel letto sopra il mio bambino più grande non appena ha compiuto 5 anni in quanto lo vedevo fisicamente pronto, dormiva tutta la notte e mi sembrava psicologicamente preparato al cambiamento, ma quando abbiamo fatto il tentavo di dormire lì la prima notte ha detto non si sentiva sicuro allora abbiamo rimandato la cosa a qualche mese dopo e la seconda volta è andata bene. L'importante come sempre è non mettere fretta ai bambini, rispettare i loro tempi e non farli sentire in colpa se non riescono a fare la cosa che avevamo stabilito noi grandi. Ricorda quindi che la cosa in assoluto più importante è rispettare i tempi del tuo bambino. Non guardare i figli delle tue amiche, ci sarà sempre quella che ti dice che il suo bambino dorme nel letto sopra già da un pezzo, tu non ascoltarle. Tu pensa solo al bene del tuo bambino, a fare in modo che la novità del letto a castello sia una cosa divertente e non un trauma e vedrai che così facendo tutto andrà bene.



Letto a castello: da che età? Letto a castello: da che età? Reviewed by Langela on ottobre 07, 2020 Rating: 5